BéBert Edizioni | News
1769
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-1769,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Di seguito riportiamo la recensione uscita su Avvenire di Sopravvivere a Sarajevo, il libro curato da Fama Collection. Sarajevo, la creatività dell’assedio di Riccardo Michelucci, giovedì 25 maggio 2017 Nel 1992 un gruppo di artisti pubblicava la «Survival Guide» con tutte le informazioni per «vivere» la città......

Femmine un giorno di Elena Commessatti letto da Luisa Pronzato per Sette, il settimanale del Corriere della Sera.   “Le vedi che mettono indosso la dignità con un rossetto glicine.  Nessuno sconto alla loro balordaggine.”    ...

 Si parla di Sopravvivere a Sarajevo nel numero di aprile-giugno 2017 di Gagarin Magazine    “L’attaccamento disperato all’arte in mille forme improvvisate per non perdere l’umanità durante i quattro anni terribili dell’assedio a Sarajevo”   Qui l’intero numero scaricabile gratuitamente.  ...

È finalmente disponibile in libreria, Sopravvivere a Sarajevo – Condizioni urbane estreme e resilienza: testimonianze di cittadini nella Sarajevo assediata (1992-1996) Il libro è la traduzione italiana dell’opera The Art of Survival, parte di un ampio  progetto culturale del gruppo di artisti bosniaci FAMA Collection, teso......

Sul Manifesto di sabato 1 aprile la bella recensione di Ernesto Milanesi a Visto Censura.   “Visto Censura restituisce a stampa proprio tutto. La ‘toponomastica’ delle celle dell’Asinara nell’estate 1977 oppure i versi da Pianosa nella primavera 1984; i saluti in classico stile Br e......

E’ online la recensione di Popoff a Visto Censura – Lettere di prigionieri politici in Italia (1975 – 1986). “Dopo il 1974 l’illegalità diffusa e insurrezionale aumenta a macchia d’olio, grazie al contributo decisivo dell’area dell’Autonomia Operaia che, in parte, convoglia le energie dei gruppi......

Noi non siamo ‘carcerati’: non siamo nati in carcere. L’essere carcerati è solo una dimensione del nostro essere contro lo stato presente delle cose. È vero che parliamo del carcere, ma ci piace soprattutto parlare della libertà! Visto censura. Lettere di prigionieri politici in Italia......

Bébert Edizioni è orgogliosa di essere parte di OpenDDB, la nuova piattaforma europea di distribuzione di contenuti in Creative Commons.   OpenDDB è la prima rete distributiva di opere creative indipendenti in Europa. OpenDDB è l’evoluzione multilingua di Distribuzioni dal Basso. Sosteniamo la circolazione di......

Bèbert edizioni aderisce alla campagna Pagine Contro la Tortura. “Il regime di 41bis è il punto più rigido della scala del trattamento differenziato che regola il sistema carcerario italiano. Da alcuni mesi chi è sottoposto al regime previsto dall’art. 41bis dell’ordinamento penitenziario non può più ricevere libri,......

Da ora disponibile in libreria la seconda edizione di Femmine un giorno di Elena Commessatti Femmine un giorno irrompe in una realtà di cui si era persa memoria: la barbara uccisione di 15 donne avvenuta negli anni ’70 e ’80 a Udine. Femminicidi che invece......